Più vicina la differenziata nel VI e X Municipio di Roma Capitale

A metà aprile saranno distribuiti i kit, poi ogni conferimento dei sacchetti diverrà rintracciabile

L’operazione Rifiuti Zero sta per entrare nel vivo. Il Campidoglio annuncia la fine della mappatura delle utenze del VI e del X Municipio di Roma. Primo passo per permettere a 500 mila romani di godere dei vantaggi della raccolta dell’immondizia porta a porta. A metà aprile saranno distribuiti i kit, poi ogni conferimento dei sacchetti diverrà rintracciabile, elemento indispensabie per introdurre, in un futuro non troppo lontano,la tariffa puntuale della spazzatura ovvero il principio per cui la tassa si paga in base a quanto si produce. Presenti in conferenza stampa i minisindaci dei due municipi coinvolti. Presentata anche la nuova campagna di comunicazione dedicata ai cittadini che vede come insoliti testimonial gli operatori della municipalizzata. Ma, assicura l’assessora Montanari, Il Campidoglio non tira i remi in barca e si prepara a coinvolgere altri Municipi. Il Campidoglio si dice sicuro di bissare il successo ottenuto nel quartiere ebraico. Nei prossimi mesi si capirà se anche inn contesti ben più difficili sarà possibile aumentrare il gradimento del servizio di raccolta dei rifiuti.

Categories
Servizi

RELATED BY