Al Teatro dell’Opera va in scena il dittico “Cavalleria Rusticana” e “Pagliacci”

La regia affidata a Pippo Delbono, la direzione d'orchestra a Carlo Rizzi

“Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni e “Pagliacci” di Ruggero Leoncavallo, due opere accomunate da un destino comune: dall’ispirazione verista alla trama, dai sentimenti rappresentati alla breve durata. Non è un caso se nel corso degli anni hanno costituito un vero e proprio dittico, rappresentato insieme e che a partire dal prossimo 5 aprile – con repliche fino a domenica 15 – sarà di nuovo messo in scena al Teatro dell’Opera di Roma.
Ed è così che a scelta della regia è caduta su Pippo Delbono, all’esordio al Costanzi e autore di un allestimento originale di Pagliacci, mentre Cavalleria Rusticana seguirà la messa in scena del Teatro San Carlo di Napoli.
Anche il maestro Carlo Rizzi calcherà per la prima volta il podio del teatro capitolino. La sua lettura musicale delle due opere risente di una differenza di fondo nell’impostazione dei drammi.
Tra le voci della Cavalleria, Anita Rachvelishvili sarà Santuzza, Martina Belli Lola e Alfred Kim vestirà i panni di Turiddu. Nei Pagliacci, Fabio Sartori e Diego Cavazzin interpreteranno Canio e Carmela Remigio darà voce a Nedda.
A dirigere il coro, sarà Roberto Gabbiani.

Categories
Servizi

RELATED BY