Morte Mariam. Cresce allarme bullismo

Ha scioccato l'opinione pubblica il video che la ritrae vittima della violenza di un gruppo di bulle

Si era tasferita in Inghilterra per avere un futuro migliore e invece lì ha incontrato la morte. Fa riflettere la storia di Mariam Moustafa, ragazza di origine egiziana cresciuta a Ostia e poi trasferitasi a Nottingham per frequentare la facoltà di ingegneria.

Ha scioccato l’opinione pubblica il video che la ritrae vittima della violenza di un gruppo di bulle. La sua unica colpa avere un volto dall’aspetto arabo. Motivo sufficiente per esserre picchiata senza pietà dal branco.

E preoccupa il fenomeno del bullismo. Piaga sociale che non conosce confini e che vede giovanissimi e giovanissime entrare a far parte di vere gang che fanno della violenza un metodo di riscatto.

La procura di Roma ha aperto un fascicolo sulla morte della ragazza, la sindaca di Roma ha espresso il suo cordoglio su twitter mentre Ostia ha organizzato una fiaccolata in ricordo della ragazza.

Categories
Servizi

RELATED BY