Frosinone, la Guardia di Finanza conclude l’operazione “I due leoni”: in arresto 7 persone

Attraverso una lunga serie di indagini partite nel 2016, le Fiamme Gialle sono riuscite a mettere sotto scacco un gruppo criminale operante nel sud del Lazio e capeggiato da una coppia di nuclei famigliari di etnia rom

Ben 7 persone finite in manette a cui va aggiunto il sequestro di beni per un valore di poco superiore a 1.200.000 di euro. Ecco il risultato dell’operazione ribattezzata “I due leoni”, con l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip presso il Tribunale di Cassino.

Attraverso una lunga serie di indagini partite nel 2016, le Fiamme Gialle, in collaborazione con i Carabinieri della provincia di Frosinone, sono riuscite a mettere sotto scacco un gruppo criminale operante nel sud del Lazio e capeggiato da una coppia di nuclei famigliari di etnia rom. La gang era dedita a piazzare sul mercato un’ingente quantità di droga, sfruttando la propria base logistica nella zona periferica del Comune ciociaro.

Negli anni i componenti del gruppo erano riusciti a monopolizzare il sistema di spaccio illegale di sostanze stupefacenti. A testimoniarlo la vita agiata condotta dagli impostori, residenti in case lussuose grazie alle enormi e costanti entrate economiche. Tra i beni sequestrati dai militari si contano 9 autoveicoli, 28 rapporti finanziari e 17 immobili, tra cui 7 fabbricati.

Categories
Servizi

RELATED BY