Cronaca, cocaina nei salotti e nei locali della Roma Bene: arrestate 21 persone

Ben 5 soggetti arrestati in flagranza con gli altri 16 colpiti invece da ordinanza di custodia cautelare: da registrare inoltre il sequestro di armi e stupefacenti

Un ingente quantitativo di droga piazzato con puntualità ai Parioli e nel Centro Storico della Capitale. Ecco quanto scoperto nell’ambito di una complessa indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma e condotta dai carabinieri della Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura. Ben 21 le persone finite in manette, 5 delle quali arrestate in flagranza con le altre 16 colpite invece da ordinanza di custodia cautelare. Da registrare inoltre il sequestro di armi e stupefacenti.

Le verifiche effettuate negli ultimi mesi, hanno permesso agli investigatori di accertare la presenza e il consumo di cocaina non solo nei salotti del rinomato quartiere capitolino, ma anche all’interno di alcuni locali situati in prossimità di via Vittorio Veneto, si pensi al Jackie O’ e al Notorius. I soggetti fermati dai militari sono accusati di associazione per delinquere finalizzata all’illecita commercializzazione di cocaina, oltre a detenzione, spaccio, estorsione, minacce, porto clandestino e ricettazione di armi da sparo.

Tra gli arrestati anche Gaia Mogherini, 28enne parente della più nota Federica, alto rappresentante dell’Unione per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza. Detenzione e cessione di sostanza stupefacente i motivi che avrebbero indotto gli agenti a disporre i domiciliari per la ragazza.

Categories
Servizi

RELATED BY