Dopo la vittoria di Zingaretti si riparte “Per ricostruire la speranza”

Per la prima volta un governatore viene rieletto

Per la prima volta il Lazio fa il bis. Dopo poche ore dall’inizio dello scrutinio è risultato evidente il vantaggio di Nicola Zingaretti che supera il 33% dei voti lasciandosi alle spalle Stefano Parisi che ottiene il 31,3% dei voti e Roberta Lombardi che si ferma poco sopra il 27%. Una batosta per la candidata grillina che rinuncia a comparire davanti la stampa che la aspetta nel suo quartier generale di Ostiense e farà poi sapere che intende tornare a fare la mamma. Si dimostra soddisfatto, invece, il candidato del centrodestra, sicuro che se avesse avuto più tempo per fare la campagna elettorale avrebbe ottenuto la vittoria. Ma la politica non si fa con i ma e Zingaretti incassa ben 250mila prefenze in più rispetto alla sua coalizione. A sostenere il governatore è stata soprattutto la città di Roma. Un risultato importante che dà speranza ad un centrosinistra che sembra avere perso la sua identità. Analizzando il voto della capitale emerge un risultato sopra la media, infatti la coalizione che sostiene Zingaretti e che include anche Liberi e Uguali ottiene i 34,6% con il Pd al 22% e la lista del governatore al 4,3%. Nel centrodestra Forza Italia è sotto il dato nazionale mentre ottengono un ottimo risultato lega e Fratelli d’Italia entrambi sopra il 9%.Roberta Lombardi in città si ferma al 22,7%, il sindaco di Amatrice al 3,6%.

Adesso tra le sfide del Zingaretti bis ci sarà anche quella di rigenerare il centrosinistra. Per il Governatore si apre adesso quella che ha definito come “Una fase di servizio per ricostruire la speranza che è l’esatto opposto di odio, egoismo, ricerca di un capro espiatorio.” Una stoccata nemmeno troppo velata al segretario Renzi, mentre in molti vedrebbero bene proprio Zigaretti alla guida del Pd che verrà.

Categories
Servizi

RELATED BY