Centrodestra, Stefano Parisi sfiora il miracolo alle regionali

Riconosciuti i meriti del rivale Nicola Zingaretti, pronto a rimanere alla Pisana per altri 5 anni, Parisi promette un impegno concreto per contribuire a migliorare la situazione nel Lazio

Il rammarico giustificato unito alla consapevolezza di aver fatto le cose per bene. Nonostante più del 31% delle preferenze, Stefano Parisi manca per un soffio il sorpasso ai danni dello sfidante Nicola Zingaretti nell’atto conclusivo delle regionali. Accertata la sconfitta politica grazie ai dati ufficiali diramati dagli organi competenti, il leader di Energie per l’Italia traccia un bilancio di quello che è stato un mese intenso e produttivo in termini di campagna elettorale.

Riconosciuti i meriti del rivale, pronto a rimanere alla Pisana per altri 5 anni, Parisi promette un impegno concreto per contribuire a migliorare la situazione nel Lazio.

Una corsa travolgente che per poco non ha permesso di dare vita ad un autentico miracolo. Al di là della delusione, Parisi e il suo staff si rimettono al lavoro con maggior fiducia nei propri mezzi.

Categories
Servizi

RELATED BY