Calcio, Serie A: la Roma punta il Toro, la Lazio si rituffa in Europa

Battere i granata permetterebbe alla truppa di Eusebio Di Francesco di rimanere in alto in classifica, per la Lazio il prossimo ostacolo si chiama Dinamo Kiev

Il momento cruciale della stagione in cui bisogna alzarsi sui pedali. Alle prese con un calendario fitto di partite, Roma e Lazio cercano di recuperare energie fisiche e mentali per non veder sfuggire i propri obiettivi.

Attualmente terzi nella classifica del campionato di calcio di Serie A, e non ancora estromessi dalla Champions League, i giallorossi preparano a Trigoria un impegno sulla carta abbordabile ma non così leggero. Venerdì sera, infatti, il Torino di Walter Mazzarri farà visita alla truppa di Eusebio Di Francesco. Reduce da una pesantissima vittoria ottenuta a Napoli contro gli uomini di Maurizio Sarri, la Roma non può permettersi alcun passo falso. Battere i granata aiuterebbe a rimanere in alto e ad allenarsi poi con lo spirito giusto in vista del ritorno degli ottavi di finale di Champions contro lo Shakhtar.

Difficile ipotizzare al momento un probabile 11 eppure, nell’anticipo della ventottesima giornata di A, saranno indisponibili per squalifica sia Federico Fazio che Edin Dzeko, con Daniele De Rossi non al meglio. Ad oggi gli ideali sostituti dovrebbero essere Juan Jesus, Patrick Schick e Lorenzo Pellegrini, anche se pure Maxime Gonalons scalpita.

La Lazio intensifica gli allenamenti a Formello. Il prossimo ostacolo si chiama Dinamo Kiev. In palio c’è l’accesso ai quarti di Europa League. Giovedì ecco l’andata a Roma: occasione da sfruttare al meglio per ipotecare il passaggio del turno, cercando di ritrovare il sorriso dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia e lo sciagurato ko interno di sabato contro la Juventus.

Simone Inzaghi torna ad avere le giuste alternative sulla fascia destra, con Dusan Basta e Patric arruolabili. Possibile l’impiego di Luis Alberto sulla mediana con l’inserimento di Felipe Anderson sulla trequarti. Al brasiliano, quindi, il compito di consentire a Ciro Immobile di fare male allo storico club ucraino.

Categories
Servizi

RELATED BY