Tivoli. Educatore rubava dalle borse di colleghi e studenti

arrestato nel convitto nazionale “Amedeo di Savoia Duca D’Aosta” in cui lavorava

Colto con le mani nel sacco, o sarebbe meglio dire, nello zaino. È stato filmato mentre, approfittando dell’assenza di occhi indiscreti, frugava nelle borse di colleghi e studenti, l’educatore scolastico di Tivoli arrestato nel convitto nazionale “Amedeo di Savoia Duca D’Aosta” in cui lavorava. Troppe le sparizioni di piccole somme di denaro a scuola. Così tante che l’istituto aveva chiamato i carabinieri per fare piazzare delle telecamere nascoste nelle aule. Ad essere fatale è stato l’ultimo colpo; 50 euro sotratti da una borsa. I carabinieri della stazione di Tivoli sono intervenuti subito arrestando l’uomo ancora in possesso del denaro. Il 59enne adesso si trova agli arresti domiciliari in attesa della convalida dell’arresto a cura dell’autorità giudiziaria competente.

Categories
Servizi

RELATED BY