San Basilio, raffica di controlli nel quartiere: in manette 14 persone

Da registrare anche il sequestro di una serra artigianale di canapa indiana rinvenuta all'interno di un appartamento di un ventenne originario di Monterosi, fermato in via del Casale di San Basilio insieme ad altri 4 complici

Un totale di 14 arresti eseguiti in appena 48 ore. Ecco il bilancio dell’ultima operazione condotta a San Basilio dai Carabinieri della Compagnia Roma Montesacro e dal Nucleo Radiomobile della Capitale. Nel corso dell’attività di controllo straordinario lungo le vie del quartiere periferico, sono finiti in manette 10 romani e 2 viterbesi, oltre ad un cittadino originario di Barletta e ad uno moldavo. Le persone in questione sono accusate a vario titolo di reati che vanno dal furto allo spaccio di droga.

Se le numerose perquisizioni effettuate hanno consentito di recuperare più di 200 dosi di cocaina e marijuana, senza contare i circa 1.500 euro derivanti da affari illeciti, c’è da registrare anche il sequestro di una serra artigianale di canapa indiana rinvenuta all’interno di un appartamento di un ventenne di Monterosi, fermato in via del Casale di San Basilio insieme ad altri 4 complici.

Nel giro di 2 giorni sono stati poi controllati bar ed esercizi commerciali della zona: sanzionati il proprietario di una tabaccheria e un cittadino del Bangladesh di 25 anni, titolare di un minimarket. Entrambi avrebbero mancato di esporre la documentazione di settore.

Categories
Servizi

RELATED BY