Sit-in per sostenere Federica Angeli. Giornalista minacciata di morte dagli Spada

Angeli depone come testimone nel processo contro Armando Spada

4 anni e mezzo fa scrisse un reportage sulla criminalità presente sul litorale di Ostia e da allora è costretta a vivere sotto scorta. Federica Angeli depone come testimone nel processo contro Armando Spada. Il membro dell’omonimo clan aveva minacciato la cronista di sparale in testa se avesse scritto un articolo su di lui e lei, nonostante la paura, ha scritto di quella che già allora appariva essere un’organizzazione mafiosa. Un sit in a Piazzale Clodio vuole mostrare il sostegno di colleghi e persone comuni per la giornalista. Un apresenza che vuol dire tantissimo per chi ha iniziato questa battaglia da sola. Doveroso per le associazioni della stampa mostrare il proprio sostegno in questo momento cruciale. Sono passati quasi 5 anni da quel giorno del 2013 ma a Ostia poco è cambiato. Qualche mese fa il reporter Daniele Piervincenzi è stato preso a testate da un altro membro della famiglia Spada, Roberto, anch’esso membro dell clan mafioso che fa ancora il bello e cattivo tempo sul litorale.

Categories
News

RELATED BY