Stefano Parisi alle imprese del Lazio: “Abolire l’Anac”

Alla CNA di Roma si è tenuto il confronto col candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Lazio

10 proposte per una Regione dalla parte delle imprese. È quanto le associazioni che rappresentano le piccole e medie imprese laziali propongono ai candidati alla presidenza della Regione Lazio. Alla CNA di Roma è il turno di Stefano Parisi. Il candidato del centrodestra è venuto a confrontarsi con gli operatori di un settore martoriato da una lunga crisi e che adesso vorrebbe vedere consolidata la timida ripresa economica appena agganciata. Sostenere lo sviluppo delle start up, riuscire ad attrarre gli investimenti, dare vita ad una vera semplificazione che snellisca la via crucis burocratica a cui le imprese sono costrette per ottenere delle certificazioni. Sono solo alcune delle proposte avanzate a chiunque sarà eletto a guidare la Regione per i prossimi cinque anni. Ma una proposta di parisi è destinata a suscitare polemiche, l’abolizione dell’Anac. Gli appuntamenti degli imprendioti con la politica non si fermano qui e la settimana prossima ospite della casa delle imprese ospiterà il governatore uscente, Nicola Zingaretti.

Categories
Servizi

RELATED BY