“Foiba Rossa”, la storia di Norma Cossetto diventa graphic novel

Il volume di Emanuele Merlino e Beniamino Delvecchio presentato presso la Camera dei Deputati

Mantenere la memoria viva, riconoscere le pagine drammatiche della storia del xx secolo, vigilare affinché esse non si ripetano più. Con questo spirito, esce in edicola e in libreria “Foiba Rossa”, la prima graphic novel dedicata alla vicenda delle uccisioni e della giustizia sommaria che ogni anno il 10 febbraio viene commemorata in occasione della Giornata del Ricordo.
Ne sono autori Beniamino Delvecchio per la parte grafica ed Emanuele Merlino per i testi, mentre i fatti specifici narrati sono quelli relativi alla morte dell’istriana Norma Cossetto. La presentazione al pubblico è avvenuta nella Sala della Regina presso la Camera dei Deputati.dove sono intervenuti diversi esponenti di Fratelli d’Italia, il cui gruppo parlamentare ha promosso l’evento.
Tra i tanti spunti della discussione, è emersa anche la necessità, in una città come Roma, di riattivare al più presto i Viaggi del Ricordo sui luoghi delle foibe per gli studenti delle scuole superiori.

Categories
Servizi

RELATED BY