Centro Storico, il vicesindaco Luca Bergamo pensa ad un’area tra l’Aventino e i Fori in cui accedere liberamente

Il progetto permetterebbe di visitare in maniera gratuita siti e monumenti ad eccezione di Colosseo e Palatino, opere da ammirare attraverso il pagamento di un ticket

L’idea è cosa nota ormai da parecchi mesi, ma una volta conosciuto il nome del futuro ministro italiano della Cultura sarà possibile lavorare in maniera concreta per metterla in atto. Ciò che ha in programma Luca Bergamo, vicesindaco e assessore capitolino alla Crescita Culturale, è di dare vita ad una vasta area comprendente l’Aventino, le Terme di Caracalla, il rione Monte e il Campidoglio, passando per i Fori Imperiali, all’interno della quale accedere liberamente visitando in maniera gratuita siti e monumenti ad eccezione di Colosseo e Palatino, opere da ammirare attraverso il pagamento di un ticket.

Una sorta di Central Park, con tutte le variazioni del caso, da percorrere senza soluzione di continuità. Tra i residenti nella Capitale c’è però anche chi non approva. Un progetto ambizioso e complesso, la cui fattibilità sarà più chiara in occasione dell’incontro, previsto a breve, con il consiglio del Parco Archeologico del Colosseo.

Categories
Servizi

RELATED BY