Palazzo Giustiniani ospita il convegno “Le Radici Europee dell’Albania di Scanderbeg”

L'evento, organizzato dalla Rappresentanza Diplomatica d'Albania presso la Santa Sede, ha visto la partecipazione, tra gli altri, del Cardinal Ernest Simoni

L’applauso e la commozione dei presenti hanno accolto l’ingresso nella sala Zuccari a Palazzo Giustiniani del cardinal Ernest Simoni. L’anziano presule albanese, che per molti anni ha sofferto la repressione della fede cristiana da parte del regime di Henver Oxha, non ha voluto mancare all’appuntamento con la conferenza che ha inaugurato ufficialmente in Italia l’Anno Nazionale intitolato all’eroe fondativo del paese delle Aquile: Giorgio Castriota Scanderbeg, colui che nel XV secolo guidò un processo di riunificazione dei principati locali, resistendo all’invasione straniera. La rappresentanza diplomatica di Tirana presso la Santa Sede si propone così di far conoscere il ruolo storico dell’Albania nella costruzione dell’identità europea.
E l’operato di Scanderbeg che ancora oggi vale la pena di essere riscoperto e valorizzato è stato il cuore dell’incontro, con una discussione arricchita dai contributi provenienti dagli studi più aggiornati.
Tra gli oratori, anche l’eparca arabëshe di Lungro Donato Oliverio: nel suo saluto, una citazione dello stesso Scanderbeg: “Non vi porto la libertà: l’ho trovata qui, tra voi!”

Categories
Retesole international
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY