Disabili: il card. Bassetti in visita all’Istituto Serafico

"Ciascuno di noi è una nota di un unico concerto di lode a Dio"

ASSISI (PERUGIA) – Il presidente della Conferenza episcopale italiana, cardinale Gualtiero Bassetti, si è recato sabato in visita all’Istituto Serafico di Assisi – che si occupa della riabilitazione di giovani con disabilità plurime di tipo sensoriale, fisica e mentale e di ricerca medico-scientifica – prima di partecipare all’inaugurazione del nuovo anno accademico della Scuola socio-politica “Giuseppe Toniolo”. Ad attenderlo, Francesca Di Maolo, presidente del Serafico, e ad accompagnarlo, il vescovo mons. Domenico Sorrentino. “Tutte le creature, grandi o piccoli, in una condizione o in un’altra, hanno la stessa dignità perché sono tutti figli di Dio. Stando con voi – ha affermato, fra l’altro, il cardinale, secondo quanto riferisce una nota dello stesso istituto – ho appreso il vero significato del Cantico delle Creature: ciascuno di noi uomo o donna, giovane o anziano, sano o malato è una nota di un unico concerto di lode a Dio delle sue creature. Ma per far un concerto servono tutte le note e Dio ha bisogno di tutti noi affinché l’armonia di questo concerto che si innalza al cielo sia completa e totale. Tutti voi siete una nota meravigliosa di questo concerto a Dio”. In compagnia della presidente Di Maolo, il card. Bassetti ha visitato alcuni spazi dell’istituto tra cui i laboratori di arteterapia e musicoterapia, inseriti nei percorsi riabilitativi dei ragazzi; la stanza plurisensoriale e gli spazi interni riservati a momenti di svago e gioco; la palestra e le piscine utilizzate per l’idrokinesiterapia e il Parco sensoriale all’interno del quale viene svolta l’ortoterapia. Al termine, il card. Bassetti si è intrattenuto a lungo con i ragazzi e i loro familiari, ascoltando le loro storie e rivolgendo parole di conforto, speranza e incoraggiamento. Ha voluto, inoltre, complimentarsi con i medici e tutti gli operatori sanitari.

Categories
Servizi

RELATED BY