Albanesi fatti entrate illecitamente in Usa, tre arresti

Operazione polizia Perugia scopre giro passaporti falsi

PERUGIA – Arrestati dalla polizia di Perugia un albanese di 37 anni e due italiani, di 47 e 44, accusati di avere costituito un sodalizio criminale che, a partire dal 2013, ha consentito a decine di cittadini dell’Albania di entrare illecitamente negli Stati Uniti d’America a fronte del pagamento di migliaia di euro per l’espletamento della pratica. La squadra mobile di Perugia ha ricostruito un giro di falsi passaporti, alimentato – secondo gli investigatori – dall’albanese e la successiva attività dei due italiani che gestivano un’agenzia di viaggi nel folignate. L’operazione verrà illustrata in una conferenza stampa che si terrà alle 11 alla questura di Perugia, presente anche un ufficiale di collegamento della polizia di frontiera Usa (la Homeland security) di stanza presso l’ambasciata statunitense a Roma.

Categories
Servizi

RELATED BY