Regione Lazio. Decreto per 60 nuovi primari di strutture ospedaliere

Con la gestione Zingaretti si è passati da 60 a 3.500 assunzioni all'anno

“In tema di sanità bisogna dire la verità ai cittadini”, esordisce così il Governatore Zingaretti ribattendo indirettamente alle affermazioni di Roberta Lombardi. La candidata del Movimento 5 Stelle alla Regione Lazio, negli ultimi giorni ha infatti accusato il Governatore di mentire sullo stato di salute della sanità laziale. Un disastro secondo la pentastellata che invita i cittadini a non votare più per Zingaretti. “La situazione era una catastrofe per colpa del blocco delle assunzioni ma adesso”, continua il goverantore “siamo nella fase di ricostruzione”. È che si sia imboccata la strada giusta lo dimostrerebbero i numeri. Con la gestione Zingaretti si è passati da 60 a 3.500 assunzioni all’anno, una media importante che si arricchisce di un nuovo decreto per l’assunzione di 60 primari. Si tratta del risultato di un lavoro cominciato due anni fa che adesso comincia a dare i suoi frutti, ribadisce Zingaretti. 41 nuovi primari saranno asunti nelle strutture di Roma e provincia, mentre i restanti 19 saranno assunti nelle restanti province del Lazio.

Categories
Servizi

RELATED BY