“I grandi Maestri. 100 anni di fotografia Leica”, la mostra al Vittoriano

Attraverso più di 350 stampe d'epoca originali, si può ragionare sulla grande rivoluzione che ha coinvolto il mondo della fotografia e che è stata originata dalle storiche fotocamere a partire dagli anni Venti del Novecento

Un viaggio nella storia e nel tempo. Approda a Roma, nella sua unica tappa italiana, la mostra intitolata “I grandi Maestri. 100 anni di fotografia Leica”, esposizione aperta al pubblico fino al 18 febbraio presso l’Ala Brasini del Complesso Monumentale del Vittoriano. Attraverso più di 350 stampe d’epoca originali, si può ragionare sulla grande rivoluzione che ha coinvolto il mondo della fotografia e che è stata originata dalle fotocamere Leica a partire dagli anni Venti del Novecento.

Scatti mozzafiato accanto ai quali trovano posto documenti storici, riviste, locandine e anche filmati su alcuni talenti indiscussi come Henri Cartier-Bresson. Tra i reporter inclusi nel progetto non poteva mancare Gianni Berengo Gardin, con molta probabilità il fotografo italiano del dopoguerra più apprezzato in assoluto.

Un allestimento omogeneo in termini di qualità e stile. Il percorso preparato per l’occasione, suddiviso in 16 sezioni, riesce a mostrare efficacemente l’evoluzione della Leica e il modo di utilizzarla da parte dei professionisti del settore con il passare dei decenni.

Categories
Servizi

RELATED BY