Festa di San Sebastiano, messa solenne con il Corpo della Polizia di Roma Capitale

Presenti anche il questore Marino, il vicesindaco Bergamo e rappresentanti di altre polizie locali

“Tu che ti immolasti per Lui,
fonte infinita di giustizia e amore,
sii per noi costante protezione dai pericoli
della strada e della vita,
fa’ che nell’assolvimento dei nostri doveri,
sempre abbiamo davanti il tuo esempio
di obbedienza e fedeltà alle leggi”.
Sono alcune delle parole della preghiera che gli agenti delle polizie locali di tanti paesi del mondo recitano in occasione della festività del loro patrono, san Sebastiano. Un’occasione che neanche quest’anno la polizia di Roma Capitale ha mancato di celebrare, stretta attorno al sepolcro del Santo nella basilica omonima.
Presenti alla messa celebrata dal Vicario di Roma Angelo De Donatis, anche i rappresentanti delle massime istituzioni civili e militari della Capitale.
La ricorrenza, come da tradizione, ha visto una sentita partecipazione anche da parte delle associazioni degli agenti ormai in pensione, ma a loro modo ancora al servizio della cittadinanza.
E proprio l’Arvuc ha voluto chiudere la giornata con la consegna di una targa segno di riconoscenza a Mons. De Donatis.
Tradizione, devozione, ma anche gusto musicale: la cerimonia è stata accompagnata dal coro del Corpo e dalla Fanfara dei Bersaglieri.

Categories
Servizi

RELATED BY