Rifiuti a Roma. Montanari: “Colpa della Regione Lazio. Non ci prestiamo a speculazioni”

Secondo la Montanari il problema nasce nel 2013 quando fu presa la decisione di chiudere la discarica di Malagrotta senza disporre siti alternativi

Pinuccia Montanari indossa i guantoni e si inserisce nella polemica sui rifiuti di Roma Capitale. “Nella vicenda dei rifiuti romani esistono delle colpe della Regione Lazio”, afferma l’assessora. Secondo la Montanari i problemi di Roma nascono nel 2013 quando a seguito della decisione di chiudere la discarica di Malagrotta, l’amministrazione piddina non pianificò alcuna alternativa. Ancora oggi, sottolinea l’assessora, la Regione Lazio non ha individuato dei siti alternativi. Insomma l’emergenza rifiuti è stata causata di chi ha governato prima del Movimento. Il sospetto, espresso da Montanari, è che qualcuno voglia speculare.

Non ci stà l’assessore regionale Buschini che replica: “Il piano regionale dei rifiuti è fermo a causa delle mancate risposte di Roma Capitale”. Un ritornello, quello della responsabilità delle amministrazioni precedenti, che tutto il Pd rispedisce al mittente. “La vicenda della monnezza romana è la grande brutteza del movimento 5 stelle”, ribattono i consiglieri Pd che giudicano un fallimento dell’amministrazione Raggi il dietro front deciso dalla sua Giunta, che ha rinunciato all’accordo siglato con l’Emilia Romagna che prevedeva l’invio al nord di 15mila tonnellate di rifiuti per 43 giorni.

Roma ha retto alle festività” ribatte la Montanari che adesso punta sulla Regione Abruzzo per inviare un quantitativo maggiore di rifiuti romani rispetto a quelli già smaltiti ad Aielli. A differenza dell’inceneritore utilizzato in Emilia Romagna, nella regione confinante con il Lazio vengono usati impianti di trattamento meccanico biologico. Per questo la soluzione abruzzese è più gradita all’elettorato a 5 stelle, da sempre contrario all’uso degli inceneritori.

Giovedì 11 gennaio in Campidoglio è previsto un consiglio straordinario sui rifiuti. E mentre la politica fa a pugni per stabilire chi abbia più colpe ai romani non resta che sperare che si arrivi ad una soluzione prima che la città si riduca ad una enorme discarica all’aperto.

Categories
Servizi

RELATED BY