Il menù di Natale dello chef Ciaccio

Siamo entrati nella cucina dello chef di uno dei locali più alla moda di Roma

Trippa, saltinbocca alla romana, supplì, coda alla vaccinara, baccalà? Sì ma in chiave moderna. La tendenza dell’alta cucina per il cenone di Natale è di rivisitare la tradizione culinaria romana puntando sull’eccellenza. Siamo entrati nella cucina dello chef Ciaccio, che ci ha svelato i segreti del suo menù di Natale, in uno dei locali più alla moda di Roma. Quest’anno a Natale si possono degustare cocktail dalla forte personalità, che esaltano i prodotti di origine protetta, vanto della cucina italiana. Tradizione e modernità si fondono così creando un accordo unico nel suo genere. Che si festeggi in famiglia o fuori casa, con un menù tradizionale o moderno, per i romani non c’è cenone della vigilia di Natale senza l’unico elemento imprescindibile; un tavola attorno alla quale riunire i propri affetti.

Categories
Servizi

RELATED BY