Proteggere i minori stranieri non accompagnati. Il convegno in Campidoglio

Solo a Roma e provincia più di tremila minorenni sono scomparsi nel nulla

52mila le persone da ricercare in Italia, di queste più di 42mila sono straniere e nella stragrande maggioranza si tratta di minori non accompagnati. Solo a Roma e provincia più di tremila minorenni sono scomparsi nel nulla. Il fenomeno è allarmante. Governo, Regione e Comuni stanno cercando unire le forze per contrastare questo buco nero che assorbe delle vite umane. Roma Capitale ha ospitato in Campidoglio un incontro per fare il punto della situazione. A rendere impellente l’intervento delle Istituzioni il fatto che spesso questi minori sono vittime di pedofili che approfittano della loro vulnerabilità. L’assessora Baldassarre ha voluto sottolineare l’impegno dell’amministrazione capitolina per ampliare le misure di protezione nei confronti dei minori stranieri. La legge Zanda, che regolamenta le Disposizioni in materia di misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati,è stata approvata da pochi mesi e impone adesso un lavoro di adeguamento. Parte anche da tavoli come questo una lotta contro il tempo per riuscire a salvare chi arriva nel nostro Paese per trovare la libertà ma si scopre troppo giovane per potersi proteggere da solo.

Categories
Servizi

RELATED BY