A Perugia progetto “Codice binario” per la riqualificazione urbana

È denominato “Perugia codice binario” e interesserà l’area di Fontivegge, Bellocchio e Madonna Alta il progetto finanziato nell’ambito della convenzione per il programma straordinario di intervento per la riqualificazione...

È denominato “Perugia codice binario” e interesserà l’area di Fontivegge, Bellocchio e Madonna Alta il progetto finanziato nell’ambito della convenzione per il programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie firmato dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, il sindaco del capoluogo umbro Andrea Romizi e quello di Terni Leopoldo Di Girolamo. Un nome che intende richiamare il binario della stazione e il linguaggio informatico, considerato simbolo dell’innovazione e del futuro della città. “Finalmente si finalizza un importante finanziamento – ha detto Romizi – che, insieme alle risorse di Agenda urbana e della Cassa di Risparmio di Perugia arriva a 30 milioni di euro. Fontivegge ha nella sua storia i semi dell’innovazione, nasce infatti come nuovo quartiere, voluto e pensato per ospitare il cuore della storica economia cittadina, la Perugina. Oggi, dopo un lungo periodo di declino, si appresta a diventare il cuore intelligente della città”. “Abbiamo chiamato il nostro progetto Perugia Codice binario – ha spiegato ancora il sindaco -, che rappresenta la volontà e la necessità di ripartire dai contenuti, cercando di parlare un linguaggio universale, che trovi applicazione a tutti i livelli e che, in un’ottica di scalabilità, possa portare benefici e trovare installazioni in tutti i campi in cui una città deve operare nel quotidiano, dall’inclusione sociale alla produzione economica, dalla formazione all’intrattenimento artistico e culturale. La Fontivegge che verrà sarà il frutto di un’accurata ed innovativa pianificazione che rigenera la città, con contenuti intelligenti, inserendo nel cuore del disagio urbano – ha concluso Romizi -, il cuore intelligente delle città, grazie soprattutto, al contributo dei giovani”. (ANSA).

Categories
Servizi

RELATED BY