Ostia, nuovi controlli sul territorio da parte delle forze dell’ordine

L'operazione entra nel vivo a poche ore di distanza dall'arresto di Ruben Nelson Alvez del Puerto, ragazzo di 28 anni in compagnia di Roberto Spada il giorno dell'aggressione ai danni di Daniele Piervincenzi e di Edoardo Anselmi

Altre verifiche sul campo per tenere sotto controllo la situazione. Dopo i primi due blitz ravvicinati scattati a Nuova Ostia, le forze dell’ordine tornano a setacciare strade e immobili nel Municipio X. Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza: tutti al lavoro con l’obiettivo di recuperare armi e droga arginando lo strapotere dei clan mafiosi che tengono sotto scatto l’intera zona.

Un’operazione collegata al piano Minniti e che entra nel vivo a poche ore di distanza dall’arresto di Ruben Nelson Alvez del Puerto, ragazzo di 28 anni in compagnia di Roberto Spada il giorno della famosa aggressione ai danni del giornalista romano Daniele Piervincenzi e del filmmaker Edoardo Anselmi. Al pari del fratello del boss Carmine attualmente detenuto presso il carcere di Tolmezzo, anche al giovane di nazionalità uruguayana sono contestati i reati di violenza privata e lesioni aggravate dal metodo mafioso.

Intanto viene rinviato a giudizio l’ex capo del Commissariato di Polizia locale Antonio Franco. A quanto pare il diretto interessato si sarebbe adoperato per favorire in passato Mauro Carfagna, titolare di una sala giochi sul litorale e vicino agli Spada, per il disbrigo di pratiche amministrative e comunicazioni di imminenti controlli.

Categories
Servizi

RELATED BY