Hokusai, i capolavori del Maestro esposti all’Ara Pacis

La mostra presenta gran parte dei lavori più significativi dell'artista messi a confronto con quanto concepito da chi, nel tempo, ha provato a rielaborare a modo proprio uno stile tanto semplice quanto efficace

Talento da vendere, tendenza a sperimentare forme e tecniche, capacità innata di riprodurre la bellezza circostante nelle sue opere. Katsushika Hokusai è stato questo e molto altro. Il Museo dell’Ara Pacis celebra l’arte preziosa dell’autore nipponico nato nel 1760 e morto nel 1849. Attraverso un totale di 200 elementi tra silografie policrome e dipinti su rotolo, la mostra intitolata “Hokusai. Sulle orme del Maestro” presenta gran parte dei lavori più significativi dell’artista messi a confronto con quanto concepito da chi, nel tempo, ha provato a rielaborare a modo proprio uno stile tanto semplice quanto efficace.

Sono 5 le sezioni ideali pensate per organizzare il percorso: dalle rappresentazioni del monte Fuji alle immagini legate al mondo della seduzione, dai surimono di varia grandezza all’indagine su un soggetto preciso come quello della tigre e del bambù, oltre ai tanti manuali dello stesso Hokusai.

Animali, fiori, spiagge, lavoratori, maree, ma anche guerrieri e beltà femminili. Hokusai ha tratto ispirazione un po’ da tutto, ogni tentativo non è mai risultato superfluo o avventato.

Categories
Servizi

RELATED BY