20 anni di Servizio Civile a Roma

Oltre quattromila giovani romani hanno scelto questa esperienza

La meglio gioventù si mette in posa in Campidoglio per festeggiare i 20 anni del servizio civile. Era il 1997 e l’allora sindaco Francesco Rutelli introduceva in Comune una pratica che sarebbe riuscita a coinvolgere migliaia di ragazzi nella sola Roma. Il servizio civile nasce come atto di disobbedienza all’obligo di leva. Gli obiettori di coscienza sono stati considerati per molto tempo degli scansafatiche fino a quando anche la società italiana è arrivata a considerare l’esperienza altamente formativa per chiunque scelga di farla. Il servizio civile è come una piccola scuola secondo la sindaca Raggi che lo considera come una prima prova di attivismo civico. Rutelli ha voluto ricordare i tanti membri della sua amministrazione che hanno lavorato per realizzare progetti importanti come quello che ha introdotto il servizio civile. Roma capitale intende continuare a puntare sul servizio civile come strumento di formazione civica di migliaia di ragazzi. I quattromila giovani che hanno già fatto questa esperienza passano simbolicamente il testimone ad una nuova generazione di ragazzi pronti a dedicare un anno della propria vita al proprio Paese ed al prossimo.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY