Teatro Olimpico, fino a domenica l’Orchestra di Piazza Vittorio rivisita il “Don Giovanni” di Mozart

In replica fino al 26 novembre nella struttura capitolina, lo show si avvale della presenza sul palco di Petra Magoni

Un grande classico rivisitato con coraggio e fantasia. Forte del buon feedback ricevuto in Francia dopo la messa in scena allestita nel mese di giugno a Lione, l’Orchestra di Piazza Vittorio propone al Teatro Olimpico di Roma la sua versione originale e coinvolgente del “Don Giovanni” di Wolfgang Amadeus Mozart. In replica fino al 26 novembre nella struttura capitolina, lo show si avvale della presenza sul palco di Petra Magoni, già al fianco dell’Orchestra ai tempi della rivisitazione de “Il flauto magico” e chiamata a vestire i panni del protagonista.

Arie, duetti e pezzi d’insieme rappresentano la spina dorsale di un progetto eclettico a livello scenico ma soprattutto sonoro, con i soliti cambi di atmosfere a cui l’Orchestra romana ha saputo abituare nel tempo sia il pubblico che la critica. La regia è curata da Andrea Renzi e Mario Tronco. Potenza, energia ma anche profondità: tutto questo è il “Don Giovanni” di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio.

Categories
Servizi

RELATED BY