Rifiuti, a Roma la rivoluzione del sistema di raccolta differenziata parte dal X Municipio

Un nuovo modello di raccolta differenziata porta a porta, che dal Decimo Municipio punta ad estendersi su tutta Roma. Contenitori e sacchetti intelligenti dotati di un micro chip che...

Un nuovo modello di raccolta differenziata porta a porta, che dal Decimo Municipio punta ad estendersi su tutta Roma. Contenitori e sacchetti intelligenti dotati di un micro chip che consentirà di tracciare i comportamenti di ogni singola utenza. Chi ricicla di più e correttamente potrà, nel lungo periodo, pagare di meno. E poi ancora un calendario di raccolta più semplice ed efficace studiato per semplificare la vita ai cittadini e per garantire un utilizzo più razionale del personale e dei mezzi dell’Ama. Al via inoltre la costruzione in più punti del territorio delle domus ecologiche, luoghi di conferimento dei rifiuti per i condomini. L’obiettivo dell’amministrazione grillina è ambizioso. La rivoluzione parte appunto nel Decimo Municipio, dove il nuovo modello porta a porta sarà applicato a tutti i 230.000 abitanti, superando l’attuale doppio sistema in cui la raccolta domiciliare convive con quella stradale.

 

 

Categories
News

RELATED BY