Cibo come opportunità. La Regione sostiene le imprese che si aprono all’estero

Il governatore del Lazio ed il presidente di Unioncamere hanno presentato le nuove iniziative miranti a promuovere la capacità di auto promozione delle imprese

Il cibo come opportunità di sviluppo. La Regione Lazio continua a puntare sulla ricca tradizione enogastronomica del suo territorio per rilanciare l’economia. In una conferenza tenutasi al tempio di Adriano, Il governatore del Lazio ed il presidente di Unioncamere hanno presentato le nuove iniziative miranti a promuovere la capacità di auto promozione delle imprese e l’internazionalizzazione delle stesse. Negli ultimi cinque anni, nove milioni e mezzo di euro sono stati stanziati per sostenere la presenza delle imprese sul palcoscenico mondiale. L’impegno continuerà anche nel 2018 con nuove iniziative. Diverse realtà imprenditoriali sono state invitate a raccontare la loro esperienza. Come Maria Pia produttrice del pecorino di Picinisco. Bisogna metterci la faccia e personalizzare il proprio prodotto, afferma un’imprenditrice, e proprio l’individualismo italiano può essere una chiave di volta per lo sbarco sui mercati mondiali. Qualità e tipicità sono le caratteristiche che rendono da sempre il made in Italy sinonimo di eccellenza in tutto il mondo. Un settore produttivo che ha bisogno di un piccolo sostegno per raggiungere il suo potenziale di sviluppo anche in campo internazionale.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY