Arte, “L’uomo e l’albero”: al Museo Carlo Bilotti le opere di Maurizio Pierfranceschi

Il materiale esposto in sala, visibile fino al 14 gennaio, ripercorre idealmente le varie fasi della carriera dell'autore di origini marchigiane

L’essere umano e la natura, l’architettura e il paesaggio. È attorno a questi aspetti che ruota la nuova mostra personale di Maurizio Pierfranceschi ospitata fino al 14 gennaio al Museo Carlo Bilotti di Roma. Curata da Fabio Cafagna, “L’uomo e l’albero” si colloca perfettamente negli spazi della struttura situata lungo l’Aranciera di Villa Borghese, e dunque nel mezzo di quel verde sempre ammirato e perseguito dall’artista di origini marchigiane.

Sono circa 50 le opere di Pierfranceschi esposte al piano terra del Bilotti. Il materiale in sala ripercorre idealmente le varie fasi della carriera dell’autore, a partire dal trittico di teleri visibili nel primo ambiente, con le altre due sezioni ricolme invece di sculture e di lavori su cartone.

Riflessioni sul rapporto tra uomo e natura: l’arte elegante di Pierfranceschi scava nel profondo senza perdere d’occhio la coerenza.

Categories
Servizi

RELATED BY