Cooperazione Internazionale. A Roma Tre il Convegno con il vice ministro Giro

Iil vice ministro degli Esteri ha mostrato con tanto di slide le opportunità formative e lavorative offerte dal mondo della cooperazione

Assistere i Paesi in via di sviluppo per crescere economicamente, anche in Italia. La cooperazione allo sviluppo è un’opportunità anche per i Paesi più ricchi. Se n’è parlato a Roma Tre, l’università ha ospitato la presentazione del progetto “Cooperazione internazionale – il nostro futuro nel mondo”. Un incontro in cui il vice ministro degli Esteri, Mario Giro, ha mostrato con tanto di slide le tante opportunità formative e lavorative offerte dal mondo della cooperazione. Borse di studio, stage retribuiti, internship e periodi di missione all’estero sono spesso ignorate dagli studenti italiani, che non immaginano quante figure professionali siano richieste in campo internazionale. Tanti i giovani pronti a misurarsi con un’esperienza all’estero che potrebbe aprire loro nuovi orizzonti. Gli incontri negli atenei italiani proseguiranno in altre città d’Italia fino a culminare nel primo Forum Nazionale della Cooperazione, previsto per il 2018. E se solo una parte dei ragazzi che partiranno riuscirà poi ad inserirsi nel mondo della cooperazione, a tutti rimarrà il bagaglio di un’esperienza umana e professionale che va ben oltre la mera esperienza curriculare.

Categories
Servizi

RELATED BY