Chiesa:cresima e comunione in 5/a elementare diocesi Spoleto

Boccardo, 'chi è in terza quest'anno farà tre anni catechismo'
comunione

PERUGIA – Rivoluzione nella celebrazione dei sacramenti nella diocesi Spoleto-Norcia. I bambini arriveranno alla comunione e alla cresima contemporaneamente al termine di un percorso di soli tre anni, quando frequenteranno la 5/a elementare, con i due sacramenti che saranno celebrati a distanza di 24 ore: lo ha annunciato oggi il vescovo della stessa diocesi, monsignor Renato Boccardo, presidente della Conferenza episcopale umbra, al termine della conferenza stampa sulle iniziative religiose a un anno dal terremoto. “L’assemblea sinodale ha ancora una volta evidenziato il distacco dei ragazzini una volta giunti alla cresima – spiega il vescovo – e quindi abbiamo deciso che da quest’anno coloro che frequentano la terza elementare avranno un percorso di catechesi più leggero, in grado di restituire ai sacramenti la loro scansione originaria e cioè: battesimo, confermazione ed eucarestia”. Boccardo ha spiegato che il progetto si articolerà in tre tappe: “la prima va dai zero ai 6 anni del bambino e coinvolge i genitori che dovranno educare i propri figli, subito dopo il battesimo, alla vita e alla fede; il secondo percorso – spiega – è quello che va dalla 3/a alla 5/a elementare e vuole essere un vero percorso di catechesi che culmini, appunto, nell’eucarestia”. “La terza tappa – ha aggiunto il presule – è quella che prevede un coinvolgimento dei ragazzini nella vita della parrocchia, frequentando gli oratori e partecipando alle varie attività, sempre in una dimensione legata alla vita cristiana”. Il presidente della Ceu ha infine ricordato che la celebrazione della cresima “avverrà il sabato pomeriggio in cattedrale senza messa, mentre la mattina successiva, la domenica, in ogni parrocchia sarà celebrata la prima comunione”.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY