Colosseo riapre ultimi due anelli. Franceschini: “Spettacolo che rimane con sé per sempre”

Entro fine anno dovrebbe arrivare la nomina del nuovo direttore

Una vista così non si ammirava da 40 anni. Il Colosseo riapre dopo un lungo restauro i suoi ultimi due anelli e ripaga il visitatore che si è arrampicato sulla sua sommità con uno spettacolo senza eguali. Dal colle Oppio al Palatino, lo sguardo dei turisti si perde nelle bellezze della Roma antica. I piani più altri un tempo destinati ai plebei che potevano ammirare solo da lontano lo spettacolo dell’arena, permettono oggi di godere a pieno l’imponenza dei Fori Imperiali. Mostra con orgoglio il risultato di anni di restauro il ministro dei Beni Culturali. Ma le novità per l’Anfiteatro Flavio non finiscono qui. Infatti il Parco Archeologico del Colosseo sta per diventare realtà e, archiviate le polemiche con il Campidoglio, entro fine anno dovrebbe arrivare la nomina del nuovo direttore. Un ulteriore passo verso la valorizzazione di uno dei monumenti più amati di Roma che, archiviati gli anni bui in cui era stato ridotto a poco più di una rotatoria per automobili, sembra finalmente conquistare, due millenni dopo la sua costruzione, il ruolo di simbolo di una città, non a caso definita Eterna.

Categories
Servizi

RELATED BY