Granfondo Campagnolo Roma. Dal Colosseo ai Castelli in bici

Sarà possibile scegliere fra tre percorsi: l'itinerario madre della 120 km, che presenta 2000 metri complessivi di dislivello, “In bici ai Castelli” e poi “l'Imperiale” che vedrà sfilare biciclette storiche

Arrivano in bici per promuovere una delle corse più amate al mondo. L’assessore allo Sport di Roma Capitale e il Presidente della Granfondo Campagnolo, vogliono auspicare così che la città diventi sempre più a misura di bicicletta. “Al nostro segnale scatenate il divertimento”. Nasce sotto il segno dell’allegria la nuova edizione della corsa. L’appuntamento particolarmente amato in patria, vanta molti estimatori anche all’estero. Infatti si tratta di una delle competizioni più belle al mondo grazie allo spettacolare scenario che le fa da cornice, dal Colosseo ai Castelli Romani. Sarà possibile scegliere fra tre percorsi: l’itinerario madre della 120 km, che presenta 2000 metri complessivi di dislivello, “In bici ai Castelli” che arriva fino al lago di Albano e poi “l’Imperiale” che vedrà sfilare biciclette storiche. Ha presentato la competizione Alessandra Sensini, campionessa olimpionica di windsurf oggi vicepresidente del CONI. E l’anno prossimo la Granfondo si terrà a maggio sperando di lanciare così la volata al giro d’Italia che secondo i desiderata dei ciclisti e di Roma Capitale dovrebbe concludersi in via dei Fori Imperiali.

Categories
Servizi

RELATED BY