ANGLAT. Nuove sfide per la mobilità dei disabili

Il convegno organizzato a Roma vuole rilanciare nuove prospettive per migliorare l'autonomia degli spostamenti delle persone con disabilità

“La guida ed il trasporto, ieri, oggi e domani” si intitola così il convegno organizzato a Roma che vuole rilanciare nuove prospettive per migliorare l’autonomia degli spostamenti delle persone con disabilità. Motore dell’iniziativa è l’ANGLAT, l’associazione nazionale guida Andicappati Trasporti che pone l’accento sui risultati ottenuti negli ultimi 37 anni. Il diritto a poter guidare un veicolo e ad accedere ai trasporti pubblici non è ancora scontato per chi convive con una disabilità. Nonostante ciò sono sempre più numerosi i piloti disabili che si affermano nel panorama automobilistico. Come Albert Llovera sciatore olimpionico che dopo un incidente in pista perde l’uso degli arti inferiori e si reinventa pilota di rally riuscendo a gareggiare con i normodotati nel campionato mondiale. La nuova sfida all’orizzonte in tema di mobilità è l’ottenimento del diritto a guidare che, per chi è disabile, passa anche dall’approvazione di norme legislative. Il cammino verso l’eguaglianza delle persone con disabilità non sarà concluso fino a quando anche l’ultimo ostacolo non verrà rimosso.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY