Più Carabinieri a cavallo nei parchi romani. 20 unità già impiegate quotidianamente

Lo scopo è di migliorare la percezione della sicurezza dei romani quando si trovano negli spazi verdi

Più vicini ai cittadini. Le pattuglie dei Carabinieri a cavallo sono sempre più presenti nelle zone verdi di Roma. In una conferenza stampa la Legione Carabinieri del Lazio diffonde i dati registrati a partire dal mese di marzo: 3500 persone sono state identificate, 120 i cittadini extracomunitari senza documenti in regola espulsi,50 le contravvenzioni emesse per violazione del codice stradale. Sono 20 le unità a cavallo già impiegate quotidianamente. Castel Sant’Angelo, colle Oppio, il parco del Pineto,quello della Caffarella, ma anche le ville storiche come Villa Torlonia, Villa Gordiani e villa Ada, solo per citarne alcune, godono di una presenza particolarmente gradita a chi frequenta gli spazi verdi. È importante migliorare la percezione della sicurezza dei romani quando si trovano negli spazi verdi. Fondamentale è poi stato il contributo delle pattuglie per la prevenzione degli incendi che quest’estate hanno colto sul fatto 6 piromani. Un segnale di vicinanza a chi, a ragione, chiede di poter vivere in una città sicura.

Categories
Servizi

RELATED BY