Cronaca, operazione “Virtual Money”: scoperta frode informatica a Frosinone

Una truffa virtuale del valore di oltre 1 milione di euro. In 7 sono indagati per i reati di associazione per delinquere finalizzata all’estorsione, alla frode informatica e all’autoriciclaggio....

Una truffa virtuale del valore di oltre 1 milione di euro. In 7 sono indagati per i reati di associazione per delinquere finalizzata all’estorsione, alla frode informatica e all’autoriciclaggio.

A condurre l’operazione denominata “Virtual Money” i militari del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria in esecuzione del provvedimento emesso dal GIP di Frosinone su richiesta del Procuratore della Repubblica. Disposta la custodia cautelare in carcere per due soggetti e la misura dell’obbligo di firma per altri cinque membri dell’organizzazione oltre al sequestro del capitale sociale e di tutte le disponibilità finanziarie giacenti sui conti correnti riconducibili al gruppo criminale.

Le indagini hanno preso avvio dopo l’analisi di numerose “segnalazioni per operazioni sospette”: un anomalo utilizzo di carte ricaricabili sulle quali era transitato, in circa un anno, oltre 1 milione di euro.

In pratica alcuni membri del gruppo installavano nei personal computer di ignari utenti un virus con il quale bloccavano l’utilizzo dello strumento informatico. Per riottenerne la disponibilità le vittime erano costrette a pagare un riscatto, rigorosamente in bitcoin, da acquistarsi su siti di cambiavalute riconducibili agli indagati.

Circa 400 euro per ogni estorsione accreditati su carte di credito ricaricabili intestate a soggetti prestanome e comunque nella disponibilità del vertice dell’organizzazione.

Nei sei mesi d’indagine sono stati ricostruiti i movimenti finanziari transitati per circa 40 carte di pagamento. Numerose le vittime in tutta Italia.

L’attività, fanno sapere gli inquirenti, si inquadra nell’ambito di una più ampia strategia attuata dalla Guardia di Finanza per contrastare fenomeni di criminalità economica e per evitare che nuovi mezzi di pagamento possano essere utilizzati per inquinare il circuito finanziario legale.

Categories
Servizi

RELATED BY