Assemblea ANCI Lazio, i Comuni discutono di rifiuti, immigrazione, casa

Presenti anche gli Assessori Regionali Refrigeri e Buschini e la responsabile ambiente del Campidoglio, Montanari

I comuni del Lazio in cerca di una sintesi: le politiche dei rifiuti, dell’accoglienza ai richiedenti asilo e dell’edilizia pubblica saranno al centro dell’assemblea dell’ANCI prevista a Vicenza nel prossimo ottobre e, in preparazione dell’evento, gli oltre 350 sindaci della nostra regione sono stati convocati nella storica residenza di palazzo Doria Pamphilj a Valmontone per elaborare una linea il più possibile condivisa.
Per l’immigrazione, la dirigenza dell’associazione vuole affermare un principio ben chiaro: il numero dei richiedenti asilo ospitati va ripartito in modo equo sulla base di piani adottati dalle Prefetture.
Il tema dei rifiuti, come noto, è uno di quelli su cui le necessarie forme di collaborazione istituzionale soffrono maggiormente a causa delle divisioni negli orientamenti politici. L’assemblea ANCI Lazio ha tuttavia evidenziato una convergenza tra Campidoglio e Regione Lazio sui progetti innovativi per il conferimento dell’umido e per le isole ecologiche.
Qualche luce, ma anche tante ombre: ad esempio, sul versante edilizia pubblica, i Comuni hanno lamentato i costi fuori controllo di gestione degli enti ATER, un problema per cui si attendono risposte dal Governo e dalle Regioni.

Categories
Servizi

RELATED BY