Violenza ostetrica: 1 milione di donne la subisce in sala parto

Il 6% delle neo mamme ha rinunciato ad avere un secondo figlio a causa del trauma subito

In Italia 1 milione di donne ha subito una violenza durante il parto. 4 donne su 10 considerano l’esperienza lesiva della propria dignità ed il 6% delle neo mamme ha rinunciato ad avere un secondo figlio a causa del trauma subito. Sono impressionanti i numeri raccolti da Doxa. L’indagine rivela come nel nostro Paese siano ancora capillarmente diffuse delle pratiche come l’episiotomia o l’uso del forcipe senza che le partorienti abbiano dato un consenso informato. In generale l’osservatorio sulla violenza ostetrica lamenta la mancanza di dialogo tra la donna e il personale che deve aiutarla a dare alla luce un figlio. Spesso il trauma accompagna le donne per molti anni dopo il parto. Alla Camera è in attesa di calendarizzazione la proposta di legge sulla promozione del parto fisiologico. Ripensare i parto partendo dalle necessità delle partorienti, che meritano di essere ascoltate e incoraggiate a vivere con la massima serenità una delle fasi più delicate della loro vita.

Categories
Servizi

RELATED BY