Riparte Il Futuro. Al Pantheon per chiedere una legge sui whistleblower

Il whistleblower, dall'inglese letteralmente colui che soffia un fischietto, è una persona che ha il coraggio di segnalare illeciti di cui è testimone sul posto di lavoro.

Una legge per la tutela dei whistleblower. A chiederla, in una manifestazione al Pantheon sono Riparte il Futuro e Trasparency International Italia. Il whistleblower, dall’inglese letteralmente colui che soffia un fischietto, è una persona che ha il coraggio di segnalare illeciti di cui è testimone sul posto di lavoro. Che si tratti della denuncia di una frode o di un possibile rischio per la collettività, proprio a causa del suo gesto spesso è sottoposto a mobbing e pesanti ritorsioni. Il disegno di legge che mira a proteggere chi denuncia la corruzione è fermo in Senato, dopo essere stato approvato dalla Camera nel 2016. Le associazioni contro la corruzione lanciano una raccolta firme per spingere il Parlamento a discutere il disegno di legge sul whistleblowing introducendo migliorie come delle garanzie di riservatezza per chi rende note delle condotte scorrette o ancora la possibilità di premiare i cittadini che attraverso le proprie denunce fanno recuperare denaro allo stato, così come già avviene negli Stati Uniti. Se è vero che chi segnala un illecito fa un favore alla comunità, tutelare come merita chi denuncia gli illeciti è allora un modo efficace per lottare contro la corruzione.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY