Il Pd capitolino contro la “delibera bavaglio” della Giunta Raggi

Al centro della contestazione il regolamento stilato dall'assessora Flavia Marzano che rivede le procedure di accesso agli atti della Giunta Raggi

La delibera non passerà. Promette battaglia il Pd capitolino che, riunito in una conferenza stampa, denuncia quello che definisce un tentativo di mettere il bavaglio all’opposizione di palazzo Senatorio. Al centro della contestazione il regolamento stilato dall’assessora Flavia Marzano che rivede le procedure di accesso agli atti della Giunta Raggi. Regolamento già ribattezzato delibera bavaglio. Sebbene l’obiettivo fosse quello di semplificare la procedura, il risultato non è piaciuto neanche alla Federazione Nazionale della Stampa che ha subito chiesto delucidazioni all’assessora Marzano. Un paradosso che proprio la giunta che prometteva di trasformare il Campidoglio in un palazzo di vetro voglia approvare delle norme che renderebbero il Campidoglio meno trasparente. Secondo Andrea Casu, segretario romano del partito a rischio è la democraticità del sistema. Michela di Biase spiega quali ripercussioni conrete avrebbe sui cittadini l’approvazione della delibera così come presentata. Intanto sembra che la Giunta capitolina stia già studiando delle modifiche al testo che rispondano alle esigenze di trasparenza richieste da stampa e opposizioni.

Categories
Servizi

RELATED BY