Creatività digitale, cinema e teatri: ecco i nuovi bandi regionali

Nicola Zingaretti e l'assessore Guido Fabiani illustrano in conferenza i due avvisi: nelle sale laziali si punta su sicurezza e abbattimento delle barriere architettoniche

Oltre 10 milioni di euro per creatività digitale e per cinema e teatri. Questo l’ammontare della cifra stabilita dalla Regione Lazio in occasione del lancio dei due appositi bandi. Per quanto riguarda il primo, ribattezzato “Creatività 2020”, lo scopo è quello di rafforzare la competitività del tessuto produttivo regionale nell’ambito delle industrie creative digitali. La dotazione di tale avviso è pari a 9,26 milioni, grazie ai quali si potranno finanziare, ad esempio, la post-produzione digitale piuttosto che lo sviluppo e la distribuzione cross-mediale. Pmi e grandi imprese ne sono i destinatari.

Proprietari e gestori di teatri e cinema laziali possono invece avvalersi del milione a fondo perduto stanziato dalla Giunta guidata da Nicola Zingaretti. Con la concessione di contributi per un massimo di 40.000 euro, si potranno realizzare progetti attraverso i quali migliorare sicurezza e accessibilità all’interno delle sale, puntando molto sull’abbattimento delle barriere architettoniche.

Se per il bando “Creatività 2020” la somma complessiva è riservata a progetti semplici e integrati, per teatri e cinema il 25% dello stanziamento totale verrà utilizzato in favore di luoghi situati nelle province di Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo.

Categories
Servizi

RELATED BY