La notte Bianca dello Sport a Trevignano Romano

Hanno salutato il pubblico presentando l'armo al suono della sirena, i 20 rematori della Elliott Dragon Boat arrivati da Bracciano

Trasformarsi, per una notte, in un enorme villaggio sportivo diffuso. È successo a Trevignano Romano che è stata scelta come cornice de La Notte Bianca dello Sport.
Una manifestazione che si inserisce all’interno del programma “CONI e Regione Compagni di sport”.
Lungo la sponda del lago di Bracciano che va da Piazzale del Molo fino alla passeggiata Lungolago, sono stati allestiti gli stand del villaggio sportivo.
Tra i simulatori più gettonati quello del tiro a volo che ha ospitato i due azzurri Gabriele Bernasconi e Federica Caporuscio.
Hanno salutato il pubblico presentando l’armo al suono della sirena, i 20 rematori della Elliott Dragon Boat arrivati da Bracciano.
Molti hanno potuto curiosare tra diversi stand. A partecipare con maggiore entusiasmo come sempre sono stati i più piccoli, che hanno potuto cimentarsi nella disciplina da loro preferita: pesca, scherma, pallavolo, karate, rugby e l’immancabile calcetto. Poi la sera si sono esibite le società sportive locali.
Soddisfatto il Presidente del CONI Lazio, Riccardo Viola, secondo il quale “lo sport resta un aggregante formidabile”.
L’appuntamento è a settembre quando la notte bianca dello sport farà tappa ad Anagni, Fondi e Bolsena

Categories
Servizi

RELATED BY