Formula E a Roma. Di Maio: “Creare cultura della mobilità elettrica”

Dal 2018 al 2020 l'Eur diventerà il circuito della competizione agonistica

La Formula E arriva a Roma. La gara automobilistica riservata alle auto da corsa elettriche, sbarca in una delle città più inquinate d’Europa. Non è un caso, infatti l’amministrazione cittadina punta molto sulla vetrina offerta dalla competizione per invertire la tendenza del consumo di carburante inquinante. L’obiettivo, spiega Luigi Di Maio, è puntare sulla diffusione di veicoli verdi in città.
Ma una volta convinti i romani della bellezza praticità di guidare delle auto elettriche, rimane poi la necessità di aiutare i cittadini ad utilizzare questi mezzi.
Un’opportunità da sfruttare al massimo anche secondo l’assessore Frongia.
Dal 2018 al 2020, allora, l’Eur diventerà il circuito di una competizione la cui posta in gioco non è solo un trofeo bensì la salute di chi, quelle strade, le percorre tutti i giorni dentro ad ben più modesta autovettura

Categories
Servizi

RELATED BY