Manichini giallorossi impiccati al Colosseo, la Procura chiede l’archiviazione

Goliardia, sfottò post derby ma nulla di più. La Procura di Roma ha chiesto l’archiviazione del caso dei famosi manichini “impiccati” con le magliette della squadra giallorossa, apparsi in...

Goliardia, sfottò post derby ma nulla di più. La Procura di Roma ha chiesto l’archiviazione del caso dei famosi manichini “impiccati” con le magliette della squadra giallorossa, apparsi in via degli Annibaldi a due passi dal Colosseo insieme allo striscione con la scritta «un consiglio senza offesa: dormite con la luce accesa».

Chiuso dunque il fascicolo, rimasto contro ignoti, per minacce aggravate ai danni dei tre calciatori giallorossi Daniele De Rossi, Mohamed Salah e Radja Nainggolan

L’inchiesta era scattata dopo che i tifosi biancocelesti per festeggiare il derby vinto dalla Lazio ai danni dei cugini giallorossi avevano appeso al ponte pedonale delle bambole gonfiabili. Nei giorni successivi, gli “Irriducibili” si erano assunti la paternità del gesto, minimizzando l’accaduto. Una battuta scherzosa tra tifoserie avversarie, avevano raccontato agli agenti della DIGOS. Ricostruzione che evidentemente ha convinto anche gli inquirenti.

Dopo quasi due mesi cala quindi il sipario su quanto accaduto quella notte tra il 4 e il 5 maggio nel pieno centro della Capitale.

Ora, sarà il gip a decidere se archiviare il caso o se disporre invece nuove indagini.

Categories
Servizi

RELATED BY