Il Campidoglio avrebbe intenzione di appellarsi al decreto Minniti

Riguardo il daspo esteso al più vasto ambito della «sicurezza e del decoro urbano»

Equiparare i predatori della metro agli ultras.

La Sindaca Virginia Raggi avrebbe la volontà di contrastare i borseggiatori nelle metro appellandosi al decreto Minniti.

La recente norma del Ministero degli Interni ha esteso la possibilità di dare il daspo, il divieto di accedere agli eventi sportivi, non solo ai tifosi ma, anche a chi attenta alla «sicurezza e al decoro urbano».

Questo sarebbe il frutto di una stretta «legalitaria» annunciata dal Campidoglio per contrastare le bande che saccheggiano romani e turisti sulla metropolitana.

Milano è stata la prima città ad applicare il daspo fuori dai confini sportivi come concesso dal decreto Minniti. E subito nel mirino sono finiti tre writer a cui è stato vietato di avvicinarsi a tutte le linee e le fermate della metropolitana per 48 ore.

Ora potrebbe Roma essere la seconda città a sperimentare questa nuova misura d’emergenza, modalità e tempi tutti da decidere.

Categories
News

RELATED BY