Roma, ecco Di Francesco: Totti incontra i ragazzi al centro Longarina

Imminente l'approdo sulla panchina giallorossa, il numero 10 promette di essere più presente presso la Totti Soccer School

Da una parte il rafforzamento generale delle big, dall’altra la necessità di far quadrare i conti prima di acquistare. Non è un giugno semplice in casa Roma, ma c’era da aspettarselo. Il nuovo ds Monchi continua a studiare ogni possibile soluzione per mantenere la squadra competitiva senza smantellare, puntando magari ad inserire elementi che diano qualità.

Nessun calcolo può essere fatto in mancanza di un mister. Ecco dunque la stretta finale per Eusebio Di Francesco, pronto a insediarsi a Trigoria. L’accordo tra tutte le parti coinvolte permette ai giallorossi di ovviare alla clausola di circa 3 milioni di euro. Il tecnico abruzzese prende quindi il posto di Luciano Spalletti.

Sarà dura rimpiazzare il neo allenatore dell’Inter, soprattutto in vista di cessioni forzate che consentiranno di risistemare il bilancio. La volontà del club è però quella di limitare le uscite importanti, dando via non più di due elementi. Antonio Tempestilli guarda avanti fiducioso, con la consapevolezza di vedere presto una squadra in grado di dire la sua non solo in campionato.

Da luglio si dovrà fare a meno di Francesco Totti, almeno nello spogliatoio. Se lo storico numero 10 inizierà a lavorare da subito al fianco di Monchi non è chiaro. Ma è probabile che il fuoriclasse non si allontani dalla Capitale. Lo lasciano intuire le dichiarazioni rilasciate al centro Longarina, dove il Pupone ha partecipato alla chiusura della stagione della Totti Soccer School. Tra applausi, striscioni e premi ritirati, l’ottavo re di Roma ha garantito che dal prossimo anno sarà più presente. Difficile farsi vedere di frequente se calcisticamente impegnati in altri Paesi. Si attendono conferme.

Categories
Servizi

RELATED BY