L’estate al Vittoriano tra musica, cinema e architettura

Il concerto di Nicky Nicolai del 9 giugno presso la Terrazza Italia apre ufficialmente la stagione ricca di progetti

Concerti, allestimenti, incontri e proiezioni: il Complesso Monumentale del Vittoriano fa il pieno di cultura per l’estate. Nell’ambito di Art City 2017, il gioiello realizzato in onore di Vittorio Emanuele II si prepara ad ospitare una lunga serie di appuntamenti fino al primo settembre. L’obiettivo è duplice: da una parte valorizzare il sito, dall’altra promuoverne la conoscenza attingendo a varie fasce di pubblico.

Un ruolo importante è quello rivestito dalla musica, perché con 14 live in programma tra la Terrazza Italia e piazzale del Bollettino, la rassegna curata da Ernesto Assante è garanzia di qualità e ricerca. Personaggi come Enzo Pietropaoli, Ezio Bosso e Marco Rinalduzzi, sul palco rispettivamente il 30 giugno, il 26 luglio e il 18 agosto, caratterizzano un calendario orientato verso il jazz.

Tra il 21 giugno e il 25 luglio sono previsti 4 dialoghi sull’architettura coordinati da Gabriella Musto con protagoniste alcune famose rappresentanti della materia. Il cinema viene invece rievocato non solo attraverso una mostra su Anna Magnani inaugurata in data 20 luglio, accompagnata da un trittico di film come “Bellissima”, “Mamma Roma” e “L’amore”, ma anche dalle proiezioni di lavori scelti da Giuliano Montaldo. “Cinque mon(d)i” di Giancarlo Soldi, “Il fischio di famiglia” di Michele Salfi Russo e “Sciuscia 70” di Mimmo Verdesca: questi i titoli proposti il 19, il 26 giugno e il 4 luglio. Attività numerose e di vario genere in una cornice di tutto rispetto.

Categories
News

RELATED BY