Da Jon Hopkins a Wrongonyou: Spring Attitude scalda i motori

Dal 25 al 27 maggio l'edizione n° 8 del festival ospitato al Maxxi e al Guido Reni District

Passano gli anni, aumenta la voglia di fare bene. Spring Attitude giunge all’ottava edizione e anche stavolta gli amanti della musica elettronica, così come della cultura contemporanea, si danno appuntamento nella Capitale per una tre giorni di eventi.

Rispetto al passato, il festival riduce il numero degli spazi da allestire e concentra tutto in zona Flaminio. Maxxi e Guido Reni District: questi i luoghi individuati per deliziare la platea a suon performance live e non solo dal 25 al 27 maggio.

Max Cooper e Moscoman sono solo due dei nomi in cartello nella giornata inaugurale al Maxxi tra il Lobby Stage, il piazzale e l’Auditorium. L’indomani ecco Nathan Fake e Jon Hopkins, attesi allo Jäger Stage di Guido Reni District dove Tommy Genesis e Lady Leshurr daranno la buonanotte agli ascoltatori, pronti a replicare nell’atto conclusivo della kermesse per non perdere i set di Chassol, Yussef Kamaal, Clap! Clap! e Wrongonyou.

Concerti sì, ma anche attività formative dedicate agli adulti grazie alla collaborazione con Rome University of Fine Arts. Una primavera da celebrare e assaporare a dovere. Chi può ne approfitti.

Categories
Servizi

RELATED BY